Isola di Vancouver, emozione naturale

di
Isola di Vancouver

Isola di Vancouver

Dal traghetto che arriva dalla terra ferma vicina, ne vedi le coste frastagliate bagnate dal Pacifico. Oltre, le foreste pluviali e le montagne selvagge ne tratteggiano profilo e colori rendendo l’isola di Vancouver uno dei luoghi più affascinanti del Canada.

Disteso a pochi chilometri lungo la costa occidentale della Columbia Britannica, quest’atollo prende nome dall’ufficiale della Royal Navy che esplorò la costa nord-occidentale dell’oceano tra il 1791 e il 1794, George Vancouver.

Una volta sbarcato a Victoria, la città principale dell’isola, il modo migliore per scoprirne le bellezze è noleggiare un’automobile. E andare. Vai negli altri centri di Nanaimo e Port Alberni o dove il vento solleva la sabbia bianca delle spiagge e sfoglia i grandi alberi.

La maggior parte ricoprono la Vancouver Island Ranges, la catena montuosa che divide in due questa terra. E che la percorre nella sua interezza. Il punto più alto è la Golden Hinde :2.195 metri che dominano l’isola di Vancouver.

I suoi 460 chilometri in lunghezza e i cento in larghezza sono uno scrigno che ospita ben 18 parchi naturali. Attraversarli è vivere una dimensione diversa, creata dalla Natura per rendere questo luogo unico.

Il cuore dell’isola di Vancouver è il Parco provinciale di Strathcona: laghi di un blu vivido riflettono le cime bianche delle montagne. Cascate maestose tra cui Della – la più alta del Canada con i suoi 440 metri – e le Lower Myra Falls sono emozione pura.

Come quando cammini le spiagge dorate al tramonto e vedi piscine naturali con anemoni e stelle marine variopinti. Al largo, vividi kayak si snodano tra le cento isole del Broken Group.

Lungo la costa sud-occidentale, i 75 chilometri del West Coast Trail sono un viaggio da vivere in una settimana dura e intensa che ti regala sensazioni di un tempo perduto.

Sulla costa occidentale dell’isola di Vancouver, invece, c’è il Carmanah Walbran Provincial Park. Qui, alcuni esemplari hanno superato i mille anni di età.

Nonostante i “soli” 400 anni di vita, il Carmanah Giant è l’abete argentato più alto. Mentre il tuo sguardo sale lungo i 95 metri del suo tronco, ti rendi conto che qui tutto è diverso.

Per approfondire:
Wikipedia

I commenti all'articolo "Isola di Vancouver, emozione naturale"

Scrivi il tuo commento tramite

Loading Facebook Comments ...
Loading Disqus Comments ...