Torre di Toronto, la CN Tower

di
CN Tower, Toronto

CN Tower, Toronto

Dallo Skypod della Torre di Toronto guardo la città canadese distendersi infinita lungo le sponde del lago Ontario. Uno sfavillio di luci riflesse l’attraversa sino a dove cala la notte. È là, nella linea buia dell’orizzonte, che il mio viaggio finisce.

Un viaggio iniziato prima al 301 Front St W dove, dal cuore asfalto della città più popolosa del Canada, la terza torre più alta al mondo sale nel cielo e lo sfida con la sua possenza di cemento: 180 piani che superano i 553 metri.

La Torre di Toronto, CN Tower, fu costruita in soli quattro anni dalla Canadian National (ex Canadian National Railways) per fornire servizi di telecomunicazione. I lavori cominciarono il 6 febbraio 1973 e la struttura venne aperta al pubblico nella primavera del 1976.

Lo Skypod dela CN Tower, Toronto © Tony Hisgett

Lo Skypod dela CN Tower, Toronto © Tony Hisgett

L’antenna in cima che ne caratterizza il profilo, visibile in ogni angolo della città, serve stazioni radio FM e televisive. Per questo venne realizzato l’edificio, divenendo poi un simbolo della crescente potenza economica canadese negli Anna Settanta.

Negli Anni Novanta gli alti costi di manutenzione costrinsero la Canadian National a vendere la Torre di Toronto a una società privata che ancora oggi ne è la proprietaria. E ne ha valorizzato la vocazione turistica.

Così, dopo aver visto i computer interattivi, le presentazioni video e le attrazioni virtuali nello spazio aperto nel 1998 alla base della struttura, basta prendere uno dei sei ascensori esterni e sfidare le vertigini.

In meno di un minuto, mentre il cuore sale in gola e blocca il respiro, si arriva al piano panoramico della Torre di Toronto: qui si trovano la terrazza, il piano bar e il ristorante girevole che ogni ora e mezza fa un giro completo dell’edificio.

Appena un piano sotto, il pavimento di vetro regala una vista senza pari: dalla sua trasparenza si possono vedere i 342 metri della CN Tower scendere uno a uno sino a toccare l’asfalto di sotto.

Ma per vivere tutta l’emozione della Torre di Toronto bisogna salire ancora 33 piani: è lassù, a 447 metri di altezza, che si trova lo Skypod – lo spazio panoramico ad anello raggiungibile con un ascensore all’interno. È da qui che si vede tutta la città canadese e lo sfavillio dei suoi riflessi allungarsi nel lago Ontario.

Per approfondire:
Wikipedia
CN Tower di Toronto

I commenti all'articolo "Torre di Toronto, la CN Tower"

Scrivi il tuo commento tramite

Loading Facebook Comments ...
Loading Disqus Comments ...